salta al contenuto
   a | A | A+ | Contrasto |
SER - Sistema epidemiologico Regione Veneto


Ricerca nel Sito


  






Valid HTML 4.01 Strict

Level-A conformance icon, 
          W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0

Valid CSS

Sei in: Home ´┐Ż AttivitÓ ╗ Flussi Informativi Regionali ╗ Flusso regionale dell'Assistenza Psichiatrica Territoriale

Flusso regionale dell'Assistenza Psichiatrica Territoriale

La Regione del Veneto nel 1998 istituiva un flusso informativo atto a rilevare l’attività assistenziale fornita dai Dipartimenti di Salute Mentale di ciascuna Azienda ULSS.
Con il flusso informativo dell’Assistenza Psichiatrica Territoriale (APT) si intendeva documentare, con cadenza trimestrale, i processi di cura erogati ai pazienti attraverso la rilevazione della cartella clinica territoriale, contenente dati anagrafici e clinici, e delle prestazioni erogate. Il modello di organizzazione dei dati e di gestione del flusso rispondeva all’esigenza di poter attribuire ciascuna prestazione al problema clinico individuato al momento della sua erogazione.
Nel corso di quasi un decennio il flusso APT è stato oggetto di molteplici interventi adeguativi, i più rilevanti dei quali si concentrano nell’ultima parte di tale periodo.

Dal 2005 il Coordinamento del SER gestisce il flusso APT a livello centrale in collaborazione con il Servizio Sistema Informativo Socio-sanitario e Tecnologie Informatiche della Regione e con l’apporto di un Gruppo Tecnico-Scientifico costituito da specialisti psichiatri individuati dalla Commissione Regionale Salute Mentale, sotto la guida del Servizio Tutela Salute Mentale della Direzione Regionale Piani e Programmi Socio-Sanitari.

Dal I gennaio 2010 è entrato in vigore il Nuovo disciplinare tecnico approvato con la DGR n.1883 del 23 giugno 2009. Tra le principali novità vi è la codifica delle diagnosi con la classificazione ICD10. Per facilitare il passaggio dalla codifica secondo ICD9-CM a quella in ICD10 è stata predisposta una Tabella di conversione per i codici del capitolo "Disturbi mentali". Per semplicità in tale tabella viene suggerito un solo codice ICD10 per ogni codice ICD9-CM ma, avendo a disposizione la documentazione clinica, si può cercare un codice diagnostico più specifico consultando la Classificazione analitica dei codici ICD10.

Lista Documenti allegati:

Rapporti SER Relazioni a Convegni Articoli di Bollettino Normativa di Riferimento Documentazione Tecnica

Stampa il contenuto della pagina

Privacy | Credits | Accesskey